I principi etici dello Yoga per genitori (Yama e Niyama) – Brahmacharya, il non eccedere.

I principi etici dello Yoga per genitori (Yama e Niyama) – Brahmacharya, il non eccedere.

Oggi si eccede in tutto: cibo, sesso, lavoro, beni materiali, alcol, intrattenimenti vari, utilizzo di svariati apparecchi elettronici. Questo può accadere anche con i figli: spesso li riempiamo eccessivamente di giocattoli, tv, ciucciotti, tablet (a età precocissime) e altri bizzarri intrattenimenti.
Tutto questo ci aliena e ci allontana dalla sacralità della vita. E dai nostri stessi figli, a volte. Letteralmente Brahmacharya significa infatti ‘’camminare insieme a Dio’’ e questo ci invita ad abbandonare il superfluo e ciò che non è davvero necessario e a vivere la vita con maggiore presenza e spiritualità, con noi stessi e i nostri bimbi.

I principi etici dello Yoga per mamme (Yama e Niyama) – Satya, la verità

I principi etici dello Yoga per mamme (Yama e Niyama) – Satya, la verità

Eccoci al nostro secondo incontro sull’approfondimento dei principi etici dello Yoga (Yama e Niyama) per genitori, ovvero le mie riflessioni sui comportamenti – basati in particolare sui primi due rami dello Yoga di Patanjali - che i genitori dovrebbero assumere nella società di oggi per essere felici e crescere bimbi felici. Naturalmente sono pensieri e considerazioni che potrebbero valere per tutti, anche per i non genitori :)